750 gr. di zucca pulita – 1 piccola banana – 80 gr. di zucchero di canna – 3 o 4 cucchiai di gocce di cioccolata – 12 gr. di gelatina in fogli – 300 gr. di panna – 1 albume – 1 bicchierino di liquore (Gin, Rhum, Cointreu).

Per lo sbricciolato: 15 gherigli di noci – 7 o 8 amaretti – 10 gallette – 3 cucchiai di zucchero di canna.

Per la decorazione: 100 gr. di cioccolato fondente.
Stampo rotondo a cerniera cm. 24, foderato di carta forno imburrata.

Procedimento: tagliate la zucca a pezzi e cuocetela a vapore per circa mezz’ora.
Fate ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda, strizzateli bene e fateli sciogliere in alcuni cucchiai di latte.
Frullate la zucca a caldo con la gelatina sciolta, lo zucchero e la banana sbucciata.
Versate la crema in una ciotola, profumatela con il liquore scelto e lasciatela raffreddare.
Montate a neve l’albume e la panna separatamente e incorporatele alla crema fredda.
Tritate grossolanamente in un tritatutto elettrico le noci con lo zucchero di canna ed unite gli amaretti e le gallette pestate. Spolverizzate il fondo ed il bordo della tortiera e mettetela in frigorifero.
Separate un terzo del composto di zucca al quale incorporate i cucchiai di cacao setacciato ed al rimanente composto aggiungete le gocce di cioccolato.
Quest’ultimo versatelo nello stampo e fatelo leggermente rapprendere in frigorifero, cospargetelo con lo sbriciolato e versateci sopra la crema al cacao.
Spolverizzate con lo sbriciolato rimasto e rimettete il dolce in frigorifero per almeno 3 o 4 ore.
Sciogliete il cioccolato previsto per la decorazione in un bagnomaria non troppo caldo e rendete il dolce brividoso.

This entry was posted in Recipes. Bookmark the permalink.

Comments are closed.