Il Bianconiglio

Ecco una ricetta perfetta per le basse temperature…..sarete sicuri che la vostra panna montata terrà benissimo!

Dosi per la meringa
4 albumi
250 g di zucchero semolato raffinato
succo di limone

Per la decorazione
300 g di panna montata
1 vaschetta di fragole
caramelle
rotella di liquirizia
zucchero a velo

Preparate la meringa ordinaria.
Montate a neve gli albumi con due gocce di succo di limone e aggiungete poco per volta lo zucchero semolato.
Riempite una sac à poche con bocchettone da 1 cm partendo dal centro, a spirale, confezionate 2 dischi da 24 cm circa e 2 dischi da 17 cm circa.
Con il composto restante realizzate due orecchie e le quattro zampette.
Cuocete dischi, orecchie e zampette in forno, preriscaldato a 70° / 100°, a seconda del forno sino a quando la meringa è secca. Non devono dorare . Toglietela dal forno e lasciatela asciugare su una griglia.
Quando la meringa è pronta, su di un piatto da portata rettangolare, componete il coniglietto: uno dei dischi da 24 è il corpo e tenendo da parte 1 disco da 24 cm e un disco da 17 cm.

Preparate il coniglietto e decoratelo.
Lavate rapidamente le fragole senza togliere il picciolo, asciugatele, tagliatele e mescolatele alla panna.
Su un piatto rettangolare sporcato centralmente di panna, componete il coniglietto appoggiando un disco grande, il corpo e uno piccolo, la testa.
Farcite i due dischi con la panna montata, uno strato piatto sulla testa e uno strato leggermente bombato sul corpo. Sporcate le orecchie e le zampette di panna e terminate il coniglio.
Sbriciolate i due dischi che vi rimangono e cospergeteli sul corpo, il muso, le orecchie e le zampette del coniglietto e spolverizzatelo completamente con lo zucchero a velo.
Utilizzando le caramelle che più preferite fate gli occhi e il naso e con la liquirizia srotolata disegnate la bocca, i baffi e le dita delle zampette.

Illustrazione di Veronica Do
This entry was posted in Ricette, Senza categoria. Bookmark the permalink.

Comments are closed.

Seguici anche su: